Qi Gong e Mani

Domenica 11 Novembre 2018 ore 10.00-13.00 e ore 15.00-18.00
In collaborazione con Paolo Raccagni

La mano è la parte del corpo che appare più spesso nelle rappresentazioni simboliche. Sinonimo del potere divino o regale, guariscono, puniscono, giurano, pregano, ... Nella tradizione Cinese sono l'espressione dei Cinque Elementi della natura. 

Strumento essenziale nella pratica del Qi Gong, mostrano ed evidenziano il gesto, indirizzano l'intenzione, potenziandone l'atto, come degli amplificatori. Fini ricettori dell'ambiente circostante, sono utilizzate, nel Qi Gong, per "attrarre e condurre" l'energia o per scaricare i "soffi viziati". 

Durante il seminario focalizzeremo quindi la pratica del Qi Gong sulla percezione e l'uso delle mani; saranno sperimentati i diversi collegamenti tra mani e dita con gli altri distretti corporei. Verranno anche mostrati alcune "mudra taoiste" per applicazioni specifiche nella pratica energetica. 

TEORIA

Lavoro sull’asse, sui tre centri, sui 6 punti:
- Punti “segreti” e Cielo-Uomo-Terra e relazione con agopunti:
- Punti “segreti” e relazione con l’asse e 6 punti di controllo:
- Punti “segreti” o “sacri” (Tao Yin San Xue) e relazione con il Qi:
- Le dita ed il rapporto con i 6 punti di controllo
- Punti “segreti” e dispersione, accoglienza e controllo/equilibrio
- Punti “segreti” e i tre centri

Lavoro sui Cinque Movimenti:
- Cinque Elementi e cinque attitudini della mano: dal palmo al pugno
- Cinque Elementi ed espulsione dei soffi
- Cinque Elementi e assorbimento dei soffi

PRATICA

Wu Ji e collegamenti dita-perineo-coccige-sottosuolo e cranio-cielo-ascella.
Saluto con collegamenti.
Camminata immobile con focalizzazione su Lao Gong
Tre preparazioni e lavoro specifico su mani e dita
- Introduzione alle sei sfere con applicazione specifica sulla differenziazione delle mani Yiyinfa di attivazione:
- Base: collegamenti con coccige-dita e sacro-mani
- Di Taglio: collegamenti con le singole dita con i 6 punti.
- Cerchi: mani “nuvolose” che disperdono e mani “di pioggia” che concentrano.
Mobilizzazione, accoglienza, conduzione, controllo e punti specifici.
- Utilizzazione nell’automassaggio base con specifica su dispersione-concentrazione-ripartizione ed esempi rapidi
- Utilizzazione sui modi delle mani legati ai 5 movimenti (automassaggio, posture mani e movimenti Xingyi);
- Utilizzazione sulle espulsioni attraverso le dita;
- Utilizzazione sull’automassaggio degli organi e di seguito il lavoro di contatto energetico a distanza.
Mudra del cuore.
Pratica mudra del polmone e dimostrazione altri
Abbracciare la sfera da sdraiati (collegando i punti delle mani ai tre Dantian).

Lavoro a terra:
- Preparazioni;
- Mob.-acc.-cond.-contr.-utilizzaz.
- Torsioni polsi e mani
- Lavoro sensoriale e introduzione alla cavalcata della tigre.
- Tigre e drago in piedi.

Costo: 65 euro (60euro per iscrizioni entro il 27 ottobre)
Dove: Centro Natura Via degli Albari, 4/a - Bologna
Info: Marco 348 823 1924

Questo sito utilizza la tecnologia dei cookies e tecnologie simili. Proseguendo con la navigazione ne accetti l'utilizzo. cosa sono i cookies?